I 10 Errori più comuni per un golfista

Non ci sono dubbi, il golf è sicuramente uno sport che richiede molta precisione e concentrazione.

Può sembrare difficile all’inizio, ma con il passare del tempo e, soprattutto, con un costante allenamento, si apprendono al meglio le regole e le tecniche migliorando sempre più.

Ci sono però alcuni errori che anche a distanza di anni molti golfisti tendono a fare.

Ecco quali sono i 10 errori che si fanno più spesso su un campo da golf:

  1. non ruotare con le spalle: a volte si ha l’impressione di ruotare con le spalle ma in realtà si mandano solo indietro le braccia.
  2. Alzare la testa quando si colpisce la pallina, mentre invece deve rimanere ferma nella medesima posizione.
  3. Aumentare troppo la velocità nei colpi, invece è meglio utilizzare sempre lo stesso ritmo.
  4. Portare il bastone in overswing pregiudicando così l’esito del tiro.
  5. Non spostare il peso dalla gamba destra a quella sinistra dopo aver colpito la pallina: fondamentale per la riuscita del colpo.
  6. Tenere il peso sulla gamba destra nel bunker, quando deve invece andare a sinistra.
  7. Scendere con le gambe quando si sferra il colpo, prendendo così la terra.
  8. Il Putt è tra i colpi più importanti nel gioco del Golf: non bisogna eseguirlo a “scatto” senza controllare la velocità. Eseguirlo, piuttosto, con un movimento dondolante.
  9. Muovere la faccia del bastone cambiando direzione.
  10. Non tenere conto delle condizioni climatiche, che incidono notevolmente sulla qualità del gioco (per esempio se l’aria è umida oppure se si è contro vento).

Ora che sapete quali sono gli errori più diffusi sul campo da golf, fateci caso la prossima volta che siete sul green e provate a non farli: solo con tanta pratica e coscienza del proprio modo di giocare è possibile perfezionarsi!