Abbigliamento da Golf: ecco cosa indossare.

Ogni sport ha il suo dress code e il Golf non è certo da meno.

25

Questo accade perché ogni disciplina sportiva necessita di un outfit preciso e adeguato, sia per consentire al giocatore una maggiore abilità ed elasticità nei movimenti, sia per rispettare il campo da gioco.

Per quel che riguarda il Golf, infatti, l’abbigliamento deve essere casual e al tempo stesso elegante: non solo per una questione di stile che da sempre contraddistingue questo sport, ma anche di praticità.

Cosa non indossare per giocare a Golf

Tutti i circoli di Golf nel proprio regolamento interno consigliano vivamente ai propri soci di evitare assolutamente jeans e semplici tute da ginnastica. Presso il circolo Acaya Golf Club, ad esempio, si richiede un abbigliamento “smart but casual”. I Jeans e le magliette senza collo non sono permessi in campo. Banditi sul green anche sandali e sneakers.

L’abbigliamento da Golf è così formato: bermuda fino sopra al ginocchio e polo, per la bella stagione, mentre pantalone lungo di taglio classico e maglietta a collo a v, per le giornate più fredde. I cappellini sono ammessi a patto che la visiera sia sempre posizionata in avanti. Per quel che riguarda le scarpe, vi è la possibilità di scegliere tra ben due modelli: quelle con piccoli chiodini di gomma sulla suola o le cosiddette spikeless, ovvero, quelle senza chiodini.

Entrambe le calzature garantiscono una buona aderenza e impermeabilità in caso di pioggia, consentendo quindi al giocatore il massimo confort anche sui terreni scoscesi. Tra gli accessori è poi possibile utilizzare dei guanti rigorosamente in pelle come i golfisti professionisti del calibro di Tiger Woods, Matteo Manassero e Phil Mickelson. I guanti, difatti, garantiscono una maggiore presa durante il colpo e impediscono scivolamenti della mano o peggio ancora un air shot.