Alan Shepard: l’uomo che giocò a golf sulla Luna

Chi segue il golf ne conosce anche gli aneddoti più curiosi, ma sicuramente i più giovani appassionati di questo sport non sono a conoscenza della particolare storia di Alan Shepard, l’uomo che letteralmente giocò a golf sulla Luna.

Alan Shepard: un giocatore di golf letteralmente “spaziale”

Il nome di Alan Shepard è legato al programma spaziale “Mercury“, che vide la luce ad inizio anni ’60. Ovviamente il golf non era la sua professione, ma la grande passione che aveva con questo sport lo ha reso il primo ed unico astronauta a mandare una palla in buca sul suolo lunare.

L’impresa avvenne nel 1971: arrivato sul suolo lunare a bordo della Apollo 14, mise subito mano al ferro 6 che aveva chiesto e ottenuto di poter portare. Il resto è storia nota a chi segue le vicende dello spazio e agli appassionati di golf che hanno ormai i capelli bianchi.

Alan Shepard: non solo un grande astronauta, ma anche un buon golfista

Considerabile senza dubbio come il primo ed unico golfista “interplanetario”, Alan Shepard è stato inoltre il primo americano a provare l’ebrezza di andare nello spazio ed anche un buon golfista a livello amatoriale, tanto che a livello non professionistico è ancora suo il record di tiro più lungo con un ferro sei.

Tuttavia le maggiori soddisfazioni le ebbe a livello professionale, prima nella Marina USA e poi come membro della Nasa, dove arrivò all’importante ruolo di massimo dirigente dell’Ufficio Astronauti, incarico che gli venne conferito proprio all’indomani del suo ritorno dalla missione nel corso della quale ebbe modo di giocare a golf sul suolo lunare.