Barare nel Golf: ecco perché succede

Il gioco del golf diverte e continua a divertire, e la sua tradizione viene tramandata di generazione in generazione, soprattutto tra le persone particolarmente amanti del green e della natura.

Le regole che sottendono lo svolgimento di un normale match o di un torneo sono ferree e prevedono dei campi d’applicazione che talvolta sono vasti e differenziati.

Non a caso, l’ampio decalogo di norme che regolano il corretto svolgimento delle partite, nonché l’adeguato comportamento del giocatore, vengono controllati con il massimo dell’attenzione possibile. Anche se può sembrare difficile, tuttavia, c’è chi bara e cerca in modo inappropriato di vincere le partite. Come? Il resto dell’articolo spiega nel dettaglio questa tendenza.

Infrangere le regole base

Chi bara durante una partita di golf probabilmente non conosce bene le regole, oppure fa finta di non saperle, e attua questa strategia nell’esclusivo interesse di aggiudicarsi una vittoria tutt’altro che legittima ai danni dell’avversario.

Così, azioni che possono sembrare banali determinano particolari tipi di influenze sul match, come per esempio gli spostamenti della palla, con i dovuti errori e le infrazioni delle regole principali riguardanti il piazzamento, la pulizia e gli urti della stessa possono avvantaggiare un players ai danni dell’altro che cerca disperatamente di fare punti.

Ecco perché le regole di base vanno a tutti i costi salvaguardate e applicate secondo quanto espresso all’interno del regolamento.

Nascondere, far cadere e usare la palla sbagliata

Le situazioni che avvantaggiano sicuramente un giocatore rispetto ad un altro riguardano la caduta, l’utilizzo e il semplice fatto di nascondere la palla sbagliata, fingendo di non trovare la propria.

Quando questa cade accidentalmente e finisce nel bosco, l’imbroglione può decidere di non trovarla, per poi farne spuntare un’altra, dicendo di averla magicamente trovata. E non sarà strano, a questo punto, nasconderla di continuo e usare quella sbagliata.