Bastoni da Golf: alcuni consigli su come scegliere quelli giusti

La regola del golf impone un massimo di 14 mazze in sacca: un driver, un legno 5 ed un 3, un ibrido, un set di ferri, un putter, un sand ed un 56°.

Il mercato offre un’ampia panoramica per tutte le esigenze e gli handicap di gioco. Dai materiali innovativi e dalle diverse fasce di prezzo, i bastoni migliorano le prestazioni sul campo. Ecco quindi alcuni consigli indispensabili su come scegliere quelli giusti per principianti, per giocatori dal livello medio-basso e per esperti o professionisti.

Ferri

I bastoni da golf sono costituiti essenzialmente da tre parti: l’impugnatura o grip, lo shaft o canna e la testa. Vengono raggruppati in legni, ferri e putter suddivisi a loro volta in altre sottocategorie.

Le mazze si differenziano per il loft (l’angolo della faccia del bastone) che incide sul volo della palla e per lo shaft che determina le distanze. Per cui, un giocatore inesperto, ancora alle prime armi, potrà optare per dei ferri perimetrali caratterizzati da una testa voluminosa che conferisce un volo più alto alla pallina ad un basso centro di gravità.

Facili da usare, sono adatti a giocatori con handicap medio-alto. I bastoni perimetrali semplici hanno una testa voluminosa che offre maggiore tolleranza sul colpo, ma penalizzano le distanze e la sensibilità.

I semi-perimetrali sono adatti ai giocatori di livello intermedio (tra 8 e 17). Offrono un buon compromesso tra distanza raggiungibile e giocabilità. Per gli esperti, ottimi i blade che garantiscono una buona sensibilità del tiro. La palla va colpita con una precisione chirurgica.

Altri bastoni

In una sacca da golf non possono mancare i Legni, per ottenere grandi distanze da terra. Il 5 è più semplice da utilizzare ed è adatto ai principianti. Il 3, invece, ai più esperti.

Gli Ibridi sono bastoni a metà tra ferri e legni. Denominati anche rescue, salvano il giocatore da situazioni difficili. I Putter fanno rotolare la pallina in buca.

Con un loft di 5°, si distinguono in blade e mallett. I Wedge vengono impiegati per migliorare l’approccio intorno al green. Per i principianti ottimo un 48° di loft, i più esperti possono optare per un 60°.