Campionati Internazionali d’Italia Maschile ad Acaya Golf Club: il grande golf nel Salento

Parte la stagione golfistica all’Acaya Golf Resort & SPA come sempre di scena i futuri campioni.

All’interno di un contesto naturale di rara bellezza, immerso nel verde della macchia mediterranea, si snoda il percorso dell’Acaya Golf Club, disegnato dal famoso studio americano Hurdzan/Fry. Il campo, 18 buchePar 71, misura 6.192 metri.

La varietà del design, nella costante ricerca della perfetta armonia tra le caratteristiche naturali del terreno e le modalità dei colpi, sollecita i giocatori ad utilizzare tutti e quattordici i bastoni.

Alcune delle 18 buche sono costeggiate da incantevoli laghetti e ruscelli posizionati strategicamente; è possibile vedere gli specchi d’acqua sulle buche 6, 7, 8, 9, 10,14,18. Spettacolare la cascata che divide la buca 11 dalla 12. Il vento, “il più importante ed affascinante degli hazards”, caratterizza il percorso quasi fosse un links scozzese. Il clima mite rende particolarmente gradevole il gioco ed il soggiorno in tutti i mesi dell’anno.        

Campionati Internazionali d’Italia Maschile 2019

Sul fantastico percorso del Golf Club Acaya dal 20 al 23 marzo si disputerà per la terza volta consecutiva il Campionato Internazionale d’Italia Maschile.

Al Golf Club Acaya si affronteranno giovani campioni provenienti da tutto il mondo: Portogallo, Danimarca, Francia, Galles, Germania, Inghilterra, Irlanda, Olanda, Repubblica Ceca, Spagna, Giappone, Svezia, Svizzera, Lussemburgo, Islanda, Slovenia, Serbia, e con in tasca il sogno di vincere gli Internazionali d’Italia.

Lo spettacolo del golf ad Acaya Golf Club

A difendere il Titolo ci sarà Andrea Romano vincitore dell’edizione 2018.

I 132 giocatori, si affronteranno sulla distanza delle 72 buche il taglio dopo il terzo giro, in campo rimarranno i migliori 60 classificati più i pari merito per il giro finale del sabato. All’interno dell’evento Il Nation Trophy che verrà assegnato alla Nazione che avrà conseguito i miglior risultato sui tre giri, a difendere il Titolo la squadra italiana.

Ammirare i talenti del golf è sempre un piacere, un particolare ringraziamento va alla Federazione Italiana Golf ed al Presidente Franco Chimenti per aver scelta il Golf Club Acaya per un evento così importante per il terzo anno consecutivo.

Forse tra questi giovani ci sarà un futuro professionista di successo, riguardando la coppa e leggendo i nomi di Jose Maria Olazabal, Henrik Stenson e tanti altri ancora noi potremo solo dire …. anche lui è stato qui nel cuore del Salento Golfistico all’Acaya Golf Club.