Flop Shot: il cosiddetto “colpo a palombella” del golf

L’esecuzione del “flop shot” (detto anche “colpo a palombella”) richiede l’acquisizione di una certa tecnica ed è realizzabile correttamente solo dopo un’adeguata preparazione.

L’obiettivo che il giocatore intende raggiungere con questo tiro è quello di far seguire alla pallina una direzione molto alta prima di farla arrestare sul green, infatti, il “flop shot” viene eseguito in genere quando si è nelle vicinanze del green, ma questo non è sufficiente per fermare la pallina.

Quando eseguire il “flop shot”

Innanzitutto, per poter effettuare questo colpo, occorre che ci siano determinate condizioni: la pallina dev’essere ben situata sull’erba in modo che la faccia del bastone possa posizionarsi facilmente sotto la stessa prima di essere lanciata in alto.

La posizione della palla sull’erba (se appoggiata o completamente sprofondata in essa) spingerà il giocatore più esperto a scegliere se eseguire un “lob shot” oppure un “flop shot”; solo nell’ipotesi in cui la palla sia sprofondata nell’erba è consigliabile eseguire un “flop shot”. Un consiglio, il colpo non va provato sul terreno puro e semplice, salvo che non ci s’intenda munirsi di una palla provvisoria.

Come eseguire il “flop shot”

In un buon “flop shot” il tiro dev’essere alto, ma la direzione deve rimanere morbida in modo che la pallina si arresti una volta arrivata sul green e non rotoli più del dovuto in avanti.

Il corpo del giocatore dev’essere ben posizionato sul terreno, la pallina dev’essere messa verso destra mentre il corpo deve spostarsi leggermente verso sinistra. La traiettoria della pallina dev’essere poi aiutata con le braccia, più precisamente, occorre puntare il bastone verso il basso, facendogli assumere una direzione verticale, ed essere pronti a colpire prima di tutto l’erba che circonda la pallina: più il tiro sarà veloce, più sarà pronto ad aggredire l’erba favorendo il “flop shot”.

In alcuni casi, l’erba che circonda la pallina rappresenta un ostacolo al tiro (facendolo rallentare o deviare direzione); in questo caso è importare mantenersi pronti a tenere ancora più saldo il bastone in modo che la faccia del bastone si mantenga più aperta possibile.