Formule di gioco del golf: ecco quali sono

Il golf è uno sport che sta avendo sempre maggiore seguito in Italia, anche e soprattutto per le buone prestazioni dei golfisti italiani.

Il golf ha delle formule di gioco che si suddividono in due categorie per quanto riguarda le gare individuali, mentre quando si disputano delle competizioni a coppie la casistica è molto più varia.

Competizioni individuali

Quando sul campo di golf si gioca “testa a testa” le formule di competizione sono due: Stoke play, quando la gara si gioca a colpi, e Match play per la gara a buche.

Nel primo caso al termine di ogni buca si prende nota del numero dei colpi eseguiti per mandare in buca la pallina da parte dei due giocatori al termine delle 18 buche del campo, o di multipli quando si disputano gare con più “giri” del campo; a questo punto si sommano i colpi effettuati e la vittoria è assegnata a chi ha chiuso la competizione con il minor numero di colpi totale.

Nel secondo caso invece, si assegna un punto per ogni buca conquistata, indipendentemente dal numero dei colpi, e un punto a ciascuno dei contendenti in caso di parità. A fine gara il vincente è il giocatore che ha conquistato più punti. Resta il fatto che, comunque, la formula più diffusa è lo stroke play.

Competizioni a coppie

Quando si gioca a coppie quasi sempre la formula è lo stroke play però con diverse varianti. La Lousiana a coppie è molto diffusa tra i dilettanti e quasi inesistente tra i giocatori professionisti, e consiste nel giocare il colpo dalla posizione migliore raggiunta dai due giocatori dopo la partenza dal tee shoot.

Un altro sistema di gioco è quello definito Quattro Palle la Migliore nel quale ognuno dei due giocatori della stessa coppia gioca una gara individuale, con il miglior punteggio netto che viene scelto come punteggio della squadra.

Mentre, nella formula Foursome viene deciso quale giocatore eseguirà il tee shot nelle buche contrassegnate dal numero pari, e come conseguenza il secondo giocatore avrà il tee shot nelle buche dispari; nei colpi successivi i giocatori si alternano nel colpire la pallina.

Varianti meno applicate del Foursome, sono il Double Foursome, in cui la diversità tra le buche è data dai par delle stesse, il Greensome ed il Greensome Chapman.