Golf Movies: il golf conquista anche il cinema

Qualcuno potrebbe stupirsi, ma il golf è una disciplina sportiva che è stata molto spesso al centro di pellicole cinematografiche, anche in anni abbastanza recenti. Scopriamo insieme i film che hanno come protagonista questo affascinante sport.

I film più recenti con protagonista il golf

Il film più recente che ha il golf come protagonista è del 2005 e ha Shia LaBeouf come volto principale. La pellicola, dal titolo “Il più bel gioco della mia vita”, racconta la storia di Francis Ouimet, che fece la storia di questo sport quando a inizio del secolo scorso vinse gli US Open alla prima partecipazione.

Il 2001 è stato anno fecondo, visto che sono stati ben due i film per “golfisti”, ovvero “A Gentleman’s Game” e “La leggenda di Bagger Vance”. Il primo racconta la vicenda di un giovane golfista che scopre come questo sport spesso non sia davvero per gentiluomini, come si pensa nell’immaginario collettivo. Il secondo invece è un film di Robert Redford con Will Smith. L’attore afroamericano interpreta un caddy che sarà decisivo per la riscossa di un campione, interpretato da Matt Damon.

Nel 1996 è stato Kevin Costner che si è misurato con questo sport in “Tin Cup”, dove ha dato volto e concretezza al personaggio di un golfista talentuoso rovinato dal pessimo carattere.

Altri film da non perdere per chi ama il golf

Sempre del 1996 è un film con Adam Sandler, dal titolo “Un tipo imprevedibile”, che, nel ruolo di un ex giocatore di hockey in cerca di riscatto nel golf, riesce davvero a far ridere. Questo film, insieme a quello con Kevin Costner, ha segnato il ritorno del golf sul “grande schermo” a 16 anni di distanza da “Palla da golf”, commedia assai divertente con un giovane Bill Murray.

Infine, parlando di film incentrati su questo sport vanno citati alcuni classici degli anni ’50 del secolo scorso, come ad esempio “Lui e Lei”, pellicola dove giganteggiano Katherine Hepburn nel ruolo di una aspirante golfista e Spencer Tracy, o “Follow The Sun”, film del 1951 che racconta la parabola umana ed agonistica di un grande golfista come Ben Hogan, vera e propria icona di questo sport.