Guida Introduttiva al Gioco del Golf

Il golf è uno degli sport più praticati al mondo: se anche tu vuoi avvicinarti a questa disciplina, abbiamo preparato una semplice guida che ti aiuterà a comprenderne la terminologia per non arrivare impreparato sul campo verde.

Vediamo insieme quali sono i punti da non tralasciare prima di iniziare a giocare a golf.

Come vestirsi per giocare a golf?

Il golf non ha un vero e proprio dress code, ma è preferibile optare per un abbigliamento “smart but casual”. In linea di massima i Jeans e le magliette senza collo non sono permessi in campo.

L’attrezzatura

Di regola, una sacca può contenere fino a 14 bastoni (realizzati in legno, ferro o ibridi) anche se sul mercato il loro numero è di gran lunga superiore. Si suddividono in legni, ferri e putter tutti con caratteristiche differenti da utilizzare al secondo del tiro.

Il Campo

Il golf viene praticato su dei campi appositi e riconosciuti ufficialmente. In un campo da golf sono presenti generalmente 18 buche che si snodano lungo uno o più percorsi.

Il gioco prende il via dalle aree di partenza contraddistinte da un’erbetta rasata chiamata tee. Poco oltre l’area di partenza si trova il fairway, un’area molto estesa con il prato rasato che rende il gioco molto più semplice. Il rough, invece, è l’area che si trova ai lati del fairaway ed è costituito da erba più alta, per penalizzare i giocatori che non hanno eseguito un tiro correttamente.

Le buche

Le buche sono disposte a lunghezze differenti, che vanno dai 100 metri ai 550 metri. La lunghezza viene misurata in PAR, che indica anche in quanti colpi dovrebbe essere raggiunta la buca.

Per far sì che il gioco sia avvincente le buche possono avere degli ostacoli, detti bunker ovvero banchi di sabbia di piccole dimensioni o materiale simile.

Scopo del gioco: chi vince a Golf?

Sostanzialmente lo scopo del gioco è quello di portare la pallina nella buca effettuando meno colpi possibili.