Italia votata come miglior Golf Destination 2017, lo dice la rivista inglese Square Mile!

Sembra che il golf non sia uno sport molto popolare in Italia. Rispetto ad altre discipline come il calcio, il basket ed il tennis, il golf viene seguito da un minor numero di appassionati.

Nonostante questo però, l’Italia si è aggiudicata un prestigioso premio: miglior golf destination dell’anno 2017. Ecco tutti i dettagli del premio conferito e come questo può essere una svolta per il futuro del golf in Italia!

Italia come Miglior Golf Destination 2017: ecco i dettagli

Il premio è stato assegnato dalla nota rivista inglese Square Mile. La rivista vanta lettori in tutta Europa con una media di 52mila copie vendute al mese.

Il premio è stato assegnato alla nazione italiana grazie anche all’ottima immagine offerta dal progetto Italy Golf & More. Il progetto in questione, coordinato anche dalla Federgolf, propone l’Italia come meta ideale per rilassarsi giocando a golf, godendo della vista di paesaggi eccezionali e opere d’arte magnifiche.

Il premio è il giusto riconoscimento conseguito dalla nazione italiana che negli ultimi tempi cerca di valorizzare il proprio territorio, tentando di aumentare la crescita del turismo.

Di grande effetto sono gli elogi che il tabloid ha speso per quello che comunemente viene chiamato il Bel Paese: “l’Italia, è la destinazione ideale per ammirare cultura e bellezze storiche, ma anche per giocare e godersi le sue prelibatezze culinarie”.

Uno sguardo al futuro del golf italiano: finalmente una svolta?

Naturalmente si spera che questo riconoscimento internazionale possa rivitalizzare le sorti del golf in Italia. Magari, il prestigioso premio potrà avvicinare interessati e curiosi a questo sport che nel frattempo prosegue con diverse tappe del circuito.

Il golf italiano infatti, negli ultimi tempi ha visitato alcuni paesaggi caratteristici dell’Italia, come ad esempio le pianure della Toscana, le bellezze della Sicilia, fino ad arrivare agli altopiani del Piemonte e del maestoso Monte Bianco.

Ora le prossime tappe, che saranno seguite con attenzione anche dal magazine inglese, sono gli open di Agrigento e di Monza. Ci si augura una grande affluenza di pubblico che possa conferire maggior rilievo popolare a questo magnifico sport!