La Postura: uno degli aspetti fondamentali del Golf

La postura è forse uno degli aspetti più importanti nel gioco del golf, un fattore da non sottovalutare. Una corretta postura può favorire lo sviluppo del proprio gioco e può far evitare al giocatore problemi fisici oppure muscolari.

Dunque, quando si gioca a golf è bene prestare attenzione alla propria postura durante i colpi. Ecco come è possibile farlo!

Come tenere una postura corretta?

Con il termine postura ci si riferisce naturalmente alla posizione da tenere durante il setup. La postura deve essere corretta in modo da garantire oltre a benefici muscolari anche un discreto equilibro per eseguire uno swing efficace e potente.

Ci sono delle caratteristiche della postura che non variano a seconda dell’altezza oppure del peso dei giocatori. Ad esempio, bisogna avere la schiena inclinata verso la palla ma allo stesso tempo dritta. Le mani devono essere in linea con le spalle, né troppo lontane, né troppo vicine dal corpo.

Il fondo schiena deve essere necessariamente in fuori, spinto verso l’esterno. Le ginocchia invece devono essere leggermente piegate e devono puntare verso l’interno.

Infine, è bene ricordare che gli occhi devono guardare la palla e che la nuca deve restare in linea con la schiena, non sbilanciandosi né in avanti né all’indietro.

Quale procedura seguire per tenere una postura corretta?

Per mantenere una postura corretta è bene seguire diversi passaggi. In primo luogo, è bene impugnare la mazza con il grip preferito e distendere le braccia in avanti in posizione eretta.

Poi occorre abbassare le braccia e tenderle ancora, fino a quando non si avverte una certa tensione nella zona delle ascelle.

Proseguendo in questa posizione, occorre inclinare la schiena cercando allo stesso tempo di mantenerla dritta e far toccare alla testa del bastone il terreno sottostante.

Infine, bisogna piegare leggermente le ginocchia. In questo modo si otterrà la postura perfetta per eseguire un colpo preciso, efficace e in eccellente equilibrio!