Legni, ferri, putter: scopri l’attrezzatura da golf

Lo strumento che viene maneggiato dal golfista è rappresentato dal suo bastone che si suddivide in legni, ferri e putter.

Scopriamo insieme quali sono le differenze!

I Legni

Vengono principalmente utilizzati per i colpi che necessitano di coprire una distanza elevata, quindi colpi dal Tee e dal Fairway. Questa tipologia di bastoni presenta solitamente una testa piuttosto massiccia e un lungo shaft (cioè la canna della mazza), per favorire la rapidità del colpo.

Il legno 1 è anche detto Driver, è il bastone con lo shaft più lungo e che consente quindi coprire la maggiore distanza in assoluto. Nella sacca del golfista solitamente sono presenti tre o quattro legni. Nonostante il loro nome, i legni sono composti principalmente da metallo.

I Ferri

I ferri rappresentano il cuore dell’attrezzatura di un golfista. Si tratta probabilmente dei bastoni da golf più versatili, in quanto il loro utilizzo è indicato per diverse tipologie di colpo, dall’entrata nel green all’uscita dal bunker.

I ferri hanno una numerazione dall’1 al 9, con i primi due destinati ai giocatori più esperti. In questa numerazione vi è una decrescente lunghezza dello shaft, oltre all’inclinazione della faccia del bastone misurata in gradi, detta anche loft che varia a seconda del ferro. Il loft è una caratteristica fondamentale in quanto da esso dipende l’altezza della traiettoria della palla e la sua rotazione.

I Putter
I putter sono bastoni utilizzati per eseguire il cosiddetto putt, cioè il colpo attraverso il quale la palla va in buca rotolando e non volando. Questo colpo richiede precisione e sensibilità. I putter presentano uno shaft particolarmente corto mentre la testa del bastone è pesante per favorire la precisione del colpo.

Questa tipologia di bastoni si suddivide in Blade putter e Mallet putter, a seconda della loro dimensione: i primi presentano una testa a lama ed un peso piuttosto contenuto, mentre i secondi con una testa a semicerchio ed una testa più massiccia e pesante, sono indicati per i giocatori meno esperti.

Esiste, inoltre, un’altra tipologia di bastone denominata “ibrido“. Questa mazza ha delle caratteristiche intermedie tra un ferro ed un putter e viene largamente utilizzata soprattutto dagli amatori.