Palla in Salita & Palla in discesa

Quando si trova davanti situazioni di palla in salita o palla in discesa, bisogna saper attuare i giusti accorgimenti per evitare che rappresentino un problema difficile da superare.

Ecco come affrontare entrambe le circostanze senza alcun impedimento.

Cosa fare con la palla in salita

La situazione di palla in salita è abbastanza semplice da affrontare. In tal caso, il bastone sposta la palla dal basso verso l’alto con naturalezza, tracciando un percorso diretto. È sufficiente conoscere poche e semplici tecniche per ottenere vantaggi non di poco conto da una simile situazione.

Un golfista, per affrontare tale pendenza nella maniera migliore, può posizionare le spalle in modo parallelo rispetto al suolo; al tempo stesso, i piedi vanno condotti a valle. Due situazioni del genere variano a seconda della pendenza nella quale è collocata la pallina.

La maggior parte del peso viene caricata sulla gamba destra, con la prospettiva di concludere con le braccia protese verso l’alto per evitare che il bastone resti bloccato nel terreno dopo il lancio.

Cosa fare con la palla in discesa

La situazione di palla in discesa, invece, viene considerata come la più complicata. Tutto ciò perché la pallina vola dall’alto verso il basso, e la strada viene interrotta proprio a causa dell’effetto del suolo.

Per sviluppare fino in fondo questa particolare tecnica, bisogna posizionarsi con i piedi rivolti a valle e le spalle in inclinazione parallela rispetto al suolo stesso, e stavolta, il peso viene a caricarsi soprattutto sulla gamba sinistra.

L’obiettivo deve essere quello di mantenere la palla bassa durante il suo volo. Di conseguenza, la testa del bastone deve essere posta in alto e poi in basso dopo il lancio, con la palla che viene letteralmente schiacciata per ottenere la potenza e la direzione desiderate.

Palla in Salita & Palla in discesa - Acaya Golf Club
Palla in Salita & Palla in discesa

Quando si trova davanti situazioni di palla in salita o palla in discesa, bisogna saper attuare i giusti accorgimenti per evitare che rappresentino un problema difficile da superare.

Ecco come affrontare entrambe le circostanze senza alcun impedimento.

Cosa fare con la palla in salita

La situazione di palla in salita è abbastanza semplice da affrontare. In tal caso, il bastone sposta la palla dal basso verso l’alto con naturalezza, tracciando un percorso diretto. È sufficiente conoscere poche e semplici tecniche per ottenere vantaggi non di poco conto da una simile situazione.

Un golfista, per affrontare tale pendenza nella maniera migliore, può posizionare le spalle in modo parallelo rispetto al suolo; al tempo stesso, i piedi vanno condotti a valle. Due situazioni del genere variano a seconda della pendenza nella quale è collocata la pallina.

La maggior parte del peso viene caricata sulla gamba destra, con la prospettiva di concludere con le braccia protese verso l’alto per evitare che il bastone resti bloccato nel terreno dopo il lancio.

Cosa fare con la palla in discesa

La situazione di palla in discesa, invece, viene considerata come la più complicata. Tutto ciò perché la pallina vola dall’alto verso il basso, e la strada viene interrotta proprio a causa dell’effetto del suolo.

Per sviluppare fino in fondo questa particolare tecnica, bisogna posizionarsi con i piedi rivolti a valle e le spalle in inclinazione parallela rispetto al suolo stesso, e stavolta, il peso viene a caricarsi soprattutto sulla gamba sinistra.

L’obiettivo deve essere quello di mantenere la palla bassa durante il suo volo. Di conseguenza, la testa del bastone deve essere posta in alto e poi in basso dopo il lancio, con la palla che viene letteralmente schiacciata per ottenere la potenza e la direzione desiderate.