Un’impresa Storica: Francesco Molinari vince il suo primo PGA Tour

Il golf italiano è in festa per l’impresa di Francesco Molinari, che vincendo il suo primo PGA Tour è entrato di diritto nella storia di questo sport.

Francesco Molinari sulle orme di Toney Penna

Francesco Molinari ha scritto il proprio nome nella storia del golf italiano ed internazionale con la vittoria nel Quicken Loans National, che si è giocato in Maryland: l’italiano ha infatti trionfato per la prima volta nel PGA Tour, riuscendo ad essere il primo italiano a vincerlo a 71 anni di distanza da Toney Penna, che nel 1947 fece suo l’Atlanta Open.

L’atleta piemontese si è reso protagonista di una gara praticamente perfetta in cui la ciliegina sulla torta è stato un giro finale da vero campione, che gli ha permesso di lasciare il secondo classificato a 8 colpi e Tiger Woods, vero e proprio simbolo di questo sport, a 11.

Molinari ovviamente non può che essere al settimo cielo per questa vittoria, che certifica come sia tornato ai massimi livelli. Quel che ha colpito dell’azzurro è stata la continuità di rendimento nel corso della gara e anche il sensibile miglioramento nel putt, colpo che in passato non era tra i suoi pezzi forti.

Anche Tiger Woods applaude Molinari

Per capire l’importanza del successo di Molinari e il modo in cui lo ha ottenuto, basta pensare che Tiger Woods, il quale ha dovuto ancora una volta rimandare l’appuntamento con un successo che ormai manca dal 2013, ha sentito la necessità di esternare la propria ammirazione per i colpi messi in mostra dal golfista italiano, affermando che quella ottenuta è stata una “grande vittoria”.

Per l’azzurro si tratta del sesto titolo in carriera e sembra proprio che i prossimi mesi possano regalargli altre soddisfazioni dopo questa, che i vertici del golf nostrano hanno definito come l’impresa più importante nella storia di questo sport per quanto riguarda l’Italia.