World Handicap System: in nuovo sistema mondiale per il calcolo handicap

A partire dal 2020, il calcolo dell’handicap sarà caratterizzato dall’innovativo World Handicap System, che sarà uniformato a livello mondiale. Scopriamo di cosa si tratta e quali sono i cambiamenti rispetto alle formule precedenti.

Un nuovo metodo per calcolare l’handicap

Tutte le associazioni principali di golf a livello mondiale si sono riunite con l’obiettivo di dare vita ad un nuovo sistema di calcolo dell’handicap in grado di risultare unico a livello mondiale.
Una formula di questo tipo può essere quindi utilizzata anche fuori dai confini nazionali, con un handicap in grado di sintetizzare in maniera veritiera le qualità di ciascun giocatore.

L’amministrazione delegato della federazione americana di golf Mike Davis ha sottolineato quanto sia importante rendere il gioco più semplice e accessibile a tutti creando un metodo uguale per tutti.

Gli ha fatto eco il direttore esecutivo della R&A Martin Slumbers, che ha parlato dell’importanza di rimuovere determinate complessità da uno sport meraviglioso.

Le novità con il World Handicap System

Cosa cambia con l’ingresso del nuovo World Handicap System? Prima di tutto, l’handicap sarà calcolato seguendo una media basata sugli otto punteggi migliori dei venti più recenti, con la conseguente rimozione di tutte le virgole.

Per acquisire l’handicap è necessario possedere un punteggio minimo. Quindi, il calcolo sarà aggiornato in maniera continua, anche se non è detto che un singolo risultato positivo o negativo possa trasformare il punteggio complessivo. Ogni punteggio sarà caratterizzato da un differenziale lordo standard e la quotazione massima coinciderà con il doppio bogey, che equivale a zero punti stableford.

Diverse altre regole resteranno invece identiche rispetto al recente passato, come ad esempio l’handicap massimo di 54, il conteggio su gare da 18 e 9 buche, le limitazioni per chi subirà un innalzamento repentino del punteggio e l’utilizzo del sistema dell’USGA parametrato sui diversi percorsi di gioco.